Festa della Biondina

Un incontro fra gastronomia e tradizione che vede protagonista la castagna, dalle nostre parti chiamata Biondina appunto. Questo termine ha origini che si perdono nel tempo e deriva, come forse ai più risulterà ovvio, al colore che assume la castagna dopo la cottura nella grande padella forata.

La manifestazione viene organizzata dall’Associazione Pro Loco Cana e si svolge prevalentemente tra lo spazio ideale di Piazza del Popolo, cuore del centro storico con la seicentesca cisterna medicea, ed il portino, vecchia roccaforte da cui è possibile godere di una spettacolare vista su la valle fino al mare.

Un apposito tendone, organizzato con tavoli e sedie, permette ai visitatori di gustare, oltre alle “biondine”, anche altre specialità preparate per la festa e distribuite nella Piazza stessa: polenta di castagne con ricottapolenta con sugo di funghizuppa di funghi, biscotti salati, salsiccia alla brace,castagnacciomontebiancomarmellata di castagne; cibi preparati secondo tradizionali e antiche ricette.

Nelle “frasche”, le caratteristiche cantine del centro storico aperte per l’occasione, viene distribuito il pregiato vino locale.

Presenti, naturalmente, anche giochi, spettacoli ed intrattenimenti musicali che allietano questa festa della “golosità”. Per i visitatori, che ogni anno accorrono sempre più numerosi, la festa della Biondina rappresenta anche l’occasione per un’itinerario attraverso le antiche vie del paese medievale.


FOTO DELLE FESTE PASSATE